FILM

21 Cliché imprescindibili dei film d’orrore

  1. Chi fa sesso muore, nei film horror la castità salva la vita.
    Le coppiette muoiono sempre!
  2. Puoi avere la macchina più nuovo e migliore del mondo se devi fuggire non partirà, o si avvierà  dopo numerosi tentati.
  3. Tranne nelle pellicole di Romero, nei film horror anni settanta spesso se non sei un WASP hai forti possibilità di soccombere.
    Se senti un rumore e il tuo compagno d’avventure non lo sente il mostro e il terrore sono imminenti.
  4. Quando un gruppo decide di dividersi, inizia l’orrore più grande.
  5. Il sindaco di una città o lo sceriffo, sottovaluta sempre minaccia e fa la fine più brutta.
  6. L’amico del protagonista lo mette sempre nei guai, o muore male entro la prima metà del film.
  7. I bambini non sono mai creduti, sono i primi ad essere in pericolo ma, si salvano quasi sempre.
  8. I religiosi muoiono sempre dopo crisi mistiche, o vaneggiamenti pacifisti/religiosi.
  9. Nei film di zombie, o di mostri ci sta sempre qualche fesso che fa perire gli altri in nome della libertà della –creatura, o dei non morti.
  10. Le chiavi sono sempre sotto la pianta, lo zerbino o nel parasole dell’auto.
    Se dici “c’è qualcuno?” oppure chiami il tuo amico più di due volte, sei in pericolo imminente, o stai per morire.
  11. Il disagiato, il reietto, oppure lo strambo non sarà mai creduto anche se ha capito subito e tutto del pericolo incombente.
  12. La polizia è sempre incapace e arriva alla fine a cose fatte, o per soccombere in massa.
  13. Il bosco è fatale sempre.
  14. La fattoria è fatale sempre.
  15. La piccola cittadina serena e tranquilla nasconde sempre l’orrore.
  16. Se trovi un’occasione (casa o oggetto a buon prezzo) ti sarà fatale.
  17. Lo spavaldo muore sempre male.
  18. Dopo il primo evento spaventoso, se viene pronunciata la profezia o il mito, arriva il grande orrore.
  19. Qualunque sostanza chimica dispersa in un luogo, specialmente un lago immerso nei boschi crea creature sovrannaturali incazzatissime con l’uomo.
  20. Ci sta sempre un esperimento abbandonato decenni prima (principalmente durante la seconda guerra mondiale, oppure durante la guerra fredda) che da alla vita un mostro, o un gran pericolo.
  21. Se il protagonista vince o la scampa troppo presto stai sicuro che muore con espressione sorpresa entro 120 secondi dai titoli di coda.

A cura di Alessandro Aloe

Comment here