TECH

Formula Uno: chi vincerà il mondiale 2022?

Nuove anticipazioni per quanto riguarda il tema dei motori e della formula 1. È stata confermata la squadra di Silverstone con la nuova line-up per il 2022 ormai imminente. La Aston Martin ha annunciato che Sebastian Vettel, il noto piloto tedesco, continuerà ad affiancare Lance Stroll. Entrambi i piloti sono stati confermati, nel segno della continuità per quel che riguarda la scuderia britannica che concorre in Formula Uno. Una notizia tanto attesa per tutti gli appassionati di motori, dato che per settimane erano circolati rumors di un possibile ritiro da parte del pilota tedesco, già quattro volte campione del mondo.

Vettel conferma di partecipare al prossimo mondiale di Formula Uno

Per il classe 1987, il cui importante passato è legato indissolubilmente con la Red Bull Racing e successivamente con la Ferrari, non è ancora giunto il momento di ritirarsi, come del resto si era intuito visto anche il suo palmares e un curriculum invidiabile, tanto che detiene il record di vittorie singole, maggior numero di pole position, gran premi vinti, nonché risulta ancora oggi il terzo sportivo per numero di vittorie, dietro solo rispetto a giganti come Lewis Hamilton e il suo connazionale Michael Schumacher. Occupando attualmente il post numero 12, dietro rispetto ai suoi colleghi Alonso e Ocon, è apparso evidente come questo ultimo mondiale abbia confermato un pilota come l’olandese Verstappen, così come Hamilton, Bottas e Norris. Un triumvirato dove Red Bull, Mercedes e McLaren, hanno lasciato le briciole al resto delle scuderie iscritte al mondiale 2021.

Chi vincerà il mondiale 2021 tra Verstappen e Hamilton?

Il mondiale sarà quindi una questione tra Verstappen, per Red Bull e Lewis Hamilton per Mercedes-AMG, anche se resta di interesse vedere se McLaren riuscirà a chiudere al terzo posto o al quarto, visto che Bottas e Norris sono ancora molto vicini, per quanto riguarda la classifica piloti. Le Ferrari di Leclerc e di Sainz Jr. raramente si sono viste come protagoniste di questi gran premi, segno che attualmente la vittoria è una questione tra queste tre scuderie: Red Bull, Mercedes e McLaren. Per Ferrari bisogna quindi lavorare in termini di programmazione per quanto riguarda il 2022. La classifica costruttori vede invece Mercedes al primo posto con 362.5 punti, seguita da Red Bull Racing con 344.5 punti. Staccate troviamo poi McLaren e Ferrari, rispettivamente a 215 e a 201.5 punti. Un quadro piuttosto delineato per la Formula Uno, dove non sono previste grandi sorprese per i prossimi gran premi, dove è leggermente favorito Hamilton rispetto al suo collega olandese Verstappen. Nel testa a testa i bookmaker in merito alle scommesse f1 hanno quotato la vittoria finale di Verstappen a 1.65 fino a 1.70, mentre il suo rivale Hamilton è dato a 2.1 fino a 2.2, un margine piuttosto stretto, come del resto questo dualismo impone, visto che le vittorie si stanno susseguendo, di gran premio in gran premio. Riuscirà Hamilton a strappare il titolo vincendo il suo ottavo mondiale, quinto consecutivo dal 2017? Dando una rapida occhiata alle quote per la vittoria dei costruttori, possiamo vedere come i bookmaker abbiano considerato Mercedes stabilmente prima, seguita a stretto raggio da Red Bull. Un abisso invece per le quote Ferrari e McLaren, come è consuetudine, quando un risultato sportivo appare impossibile da ottenere.

Comment here