FILM

BEING THE RICARDOS & DON’T LOOK UP: 2 regali di Natale

Ecco due regali inaspettati per le festività, due chicche da prima visione che al cinema non vedremo mai:

BEING THE RICARDOS parafrasando la sitcom I LOVE LUCY che agli albori della tv americana (anni ’50) ebbe una audience di 70.000.000 milioni di ascoltatori. Per questa storia, il regista Sorkin ha scelto un taglio molto preciso del biopic, affidando le parti alla coppia BARDEM / KIDMAM. (alias Dasy Arnaz/Lucille Ball).La trama è stringatissima: l’equilibrio delicato tra amore e lavoro viene messo in crisi in una settimana del 1952, quando sia la loro carriera che il loro matrimonio rischiano la fine, il tutto condito con un’accusa di comunismo sulla protagonista. Tutto un dialogo serrato con una Nicole Kidmann che si conferma come la più brava tra le due o tre più grandi attrici di Hollywood.

DON’T LOOK UP: il film definitivo sulla società dei media americana e della loro deriva così presa dalle regole della propria bolla da non accorgersi nemmeno della più grave delle minacce: la fine del genere umano. Un’opera simbolo dei nostri tempi. Ma ci vedrei di più direi non solo americana poiché i difetti ormai sono di tutti quelli che si servono della tecnologia. Così ci troviamo pure l’Europa, la Russia e persino la Cina. Così come i negazionisti, in quel caso nel pericolo incombente di una cometa che precipita sulla terra così simili ai no vax di oggi. Degno di un stare sullo stesso piano di America Oggi di Robert Altaman.Un film strepitoso nella crudele verità sicuramente anti natalizio e nonostante, coraggiosamente, lanciato a Natale.DON’T LOOK UP Una bacchettata sulle dita di attendismo e fatalismo, un invito a svegliarsi e reagire di fronte alle minacce incombenti con un Leo Di Caprio strepitoso come al solito e una bravissima Jennifer Lawrence la Cassandra di turno.

Regia di Adam McKay (2021)

Comment here